giovedì 25 agosto 2011

Idiozia di stato

Non è la prima volta che succede...
Un ragazzo innocente è morto per mano dello stato, per mano dell'ennesimo militare dal grilletto facile...
Il ragazzo, con una pistola giocattolo stava facendo uno scherzo a due amici, un finto agguato, ma al posto loro è arrivata una gazzella dei Carabinieri che appena hanno visto un'individuo nella notte con una pistola in mano, hanno prontamento fatto fuoco. Un colpo al petto ed uno alla gola hanno ucciso William Perrone, 19 anni.
Si può anche provare a giustificare l'incompetente Carabiniere che si è sentito in pericolo, ma non si pùo giustificare lo stato: i militari devono essere preparati, non si può mandare in giro con una pistola un ragazzo incapace, impreparato e magari anche ignorante...
Caspita, ma le forze dell'ordine sono una cosa serie, non è uno scherzo!!! Questi individui girano con la pistola, con il mitra e possono perquisire e fermare chi vogliono... Ci vuole serietà!!! Per fare il carabiniere e il poliziotto ci vorrebbero dei requisiti di intelligenza, di capacità e di statura morale di gran lunga superiore a quella media... Invece spesso divento un covo di disperati disoccupati che non troverebbero lavoro nemmeno in una impresa edile...
Confidiamo che cose del genere non accadano più, anche se questo non è certo il primo episodio, e dubito che sia anche l'ultimo...

martedì 8 marzo 2011

E.U.I.C.R.

Guardo il bosco dalla finestra, qui nella mia casa in montagna, dove vivo ormai da un anno.
Ho deciso di traferirmi qui, perchè non potevo più sopportare quel peso.
Il peso di vivere in questa società di cui non condivido nulla, e in cui soffro.
Per questo mi sono rifugiato qui.
Come unico contatti con il mondo, il mio netbook, con cui ricevo le informazioni dalla "Civiltà".
Di tanto in tanto scendo nel paesino, un paesino piccolo e spopolato, ma pieno di tradizioni.
Un paesino che vive ancora dell'agricoltura, un piccolo paesini sperduto tra le alpi.
Chi sono?
Sono solo un essere umano come voi, un essere umano normalissimo, una persona normalissima, un granello di sabbia.
Sono Euicr, o E.U.I.C.R., Essere Umano in Continua Ricerca
La ricerca della Verità, la ricerca del Sentimento, la ricerca della Ragione, la ricerca dello Scopo, la ricerca di un Senso.
E in questa mio percorso ho deciso di fare sharing, di condividere tramite questo blog, i miei pensieri, le mie rifflessioni, i miei stati d'animo, con la consapevolezza che queste mie emozioni non sono altro che Parole Al Vento...